Quante volte sono stato a Zaventem, l’aeroporto di Bruxelles!
Uscivo dal Parlamento, due passi e prendevo il bus 12 di Place Luxembourg. Grazie a un’organizzazione tutta nordica, chiudevo la porta dell’ufficio e aprivo quella della casa italiana in meno di tre ore!


La metro “sotto casa” era Maelbeek: di fronte alla Commissione europea e alle istituzioni. Impossibile contare le volte che sono salito su uno dei suoi treni: per andare in stazione, alla Grand Place, o ancora in aeroporto.
Oggi diverse esplosioni hanno colpito e sventrato proprio Zaventem e Maelbeek.
Questo è il terrorismo, violentare i luoghi della quotidianità: farci vivere, molto semplicemente, la paura di vivere.

2015-11-23T130707Z_1558198631_GF20000070769_RTRMADP_3_FRANCE-SHOOTING-BELGIUM_2015_11_23_22_56_12

passengers-walk-on-underground-metro-tracks-to-be-evacuated-after-an-explosion-at-maelbeek-train-station-in-brussels-belgium_5568975

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...